fbpx
Relazioni

L’amore è un dono. Come ottenerlo

Tempo di lettura: 7 minuti.

Questo è il terzo articolo di una serie di materiali sulla scoperta dell’amore dentro di te e sulla guarigione con l’amore.

Parte 1  – 15 passaggi per rivelare la fonte interiore dell’amore
Parte 2 – Amore incondizionato come strumento di guarigione
Parte 3 – [Sei qui] L’amore è un dono. Come ottenerlo

In una società in cui la maggioranza non comprende il vero significato dell’amore e l’amore incondizionato, questo stesso concetto viene percepito distorto, unilaterale.

Nel senso tradizionale, l’amore va di pari passo con la sofferenza, la gelosia, la dipendenza e il sacrificio di sé.

Il vero significato dell’amore è un dono e una libertà a disposizione di tutti.

Come sono arrivata a questo, lo condividerò in questo articolo.

Se non sai / non puoi passare da uno stato di costante mancanza di amore, approvazione, alla consapevolezza che l’amore è il tuo dono, queste informazioni ti aiuteranno.

Dall’inseguimento dell’amore alla scoperta della fonte dell’amore in te stesso

Fin dall’infanzia, mi sentivo una bambina non abbastanza amata, anche se i miei genitori e le persone care mi amavano. Ma ero costantemente in uno stato di mancanza d’amore, cercando costantemente di guadagnarlo, di essere buona per i miei genitori, per insegnanti, conoscenti, datori di lavoro e così via.

Io, come tanti altri bambini, sono stata educata nel modo: sii una brava ragazza, obbediente, non creare problemi, studia bene e poi ti sosterremo.

Altrimenti, mi giravano le spalle, non mostravano il loro amore. Non significa, ovviamente, che i miei genitori abbiano smesso di amarmi nei momenti in cui facevo qualcosa che non gli piaceva, lo capisco ora, ma allora stavo soffrendo.

Era in quei momenti che mi mancava questo amore e sostegno.

Commettiamo il maggior numero di errori da bambini, perché impariamo, proviamo e quindi tracciamo ciò a cui portano le nostre azioni. È così che avviene la crescita, è così che acquisiamo esperienza.

E se accanto a noi ci sono parenti comprensivi che possono rallegrare e far capire che è tutto in ordine, allora cresciamo sicuri di noi stessi.

Questo non è accaduto a me. E sono cresciuta per essere la persona “con un buco nel cuore”.

Nei rapporti con gli uomini ho sempre cercato di essere perfetta, di essere amata. Ma non ho ricevuto questo e sinceramente non ho capito il motivo.

Ho sempre lavorato sugli errori, analizzato: forse non sono abbastanza attenta, premurosa, forse sono noiosa o ossessiva, o qualcos’altro non è così.

Ma stavo guardando dall’angolazione sbagliata o dal modo sbagliato.

Non è COSA fare per essere amato, ma amare te stesso e rivelare questo dono d’amore dentro di te.

E in quel momento mi sono messa davanti a tutti, ho smesso di fare sacrifici insensati, ho scelto me stessa, la mia salute e il mio stato interiore.

Dopo questa decisione, fui guarita mentalmente e successivamente fisicamente. La diagnosi che mi hanno dato i medici non è stata confermata: altri problemi croniche di salute ed il problema cardiaco è semplicemente scomparso per magia.

Mi sono resa conto che questi uomini che mi hanno fatto soffrire, genitori che hanno criticato le mie azioni, stavano semplicemente adempiendo ai loro contratti, conclusi dalle nostre anime anche prima della nascita.

E si sono adattati perfettamente ai loro ruoli, mostrandomi ciò che dovevo vedere e assimilare. Quell’amore è IN ME, e non da qualche parte, e non ha bisogno di essere meritato.

Per tutto questo tempo, ho agito e pensato da una posizione di mancanza di amore, mentre la fonte stessa e il serbatoio erano dentro di me.

Regalati amore

Ora posso dire con certezza che quando ti rendi conto che l’amore è dentro di te, puoi e dovresti darlo a te stesso prima di tutto.

Abbiamo avuto tutti un’infanzia, non sempre perfetta, i genitori non sempre sono stati in grado di amarti e capirti come volevi.

Se non entri nel significato spirituale di ciò che sta accadendo, ma puramente umanamente, sono ciò che sono e ciò che è accaduto non può essere cambiato.

Puoi cambiare il tuo atteggiamento nei confronti dei tuoi genitori, nei confronti del passato.

E poiché ora siete adulti e comprendete che la fonte dell’amore è dentro di voi, e non da qualche altra parte, allora concedetevi l’amore, la comprensione e il sostegno mancanti. Perdona te stesso per i tuoi errori, per la tua imperfezione.

E, naturalmente, perdona i tuoi genitori. Hanno fatto tutto il possibile per te.

L’amore non è uguale alla sofferenza

Quando inizi a capire che la fonte dell’amore è dentro di te, diventi colui che può controllare questo dono.

Questa comprensione ti aiuterà a superare la rottura. Se ami in modo non corrisposto, smetti di prenderlo come una punizione, come una sofferenza, una mancanza.

Questo è un regalo. Ci sono persone che generalmente non sono capaci di amore, di grandi sentimenti, di amore incondizionato.

L’amore è un sentimento che non si applica a una persona specifica.

Tornando alla mia storia, per me è stata una grande presa di coscienza e, allo stesso tempo, una liberazione da questi slanci, sofferenze: “ma perché non è con me?”.

Ho sempre questa sensazione e non ho bisogno di correre dietro a qualcuno per ottenere un minimo di attenzione, approvazione, amore.

È in me e posso dirigerlo a qualsiasi persona e, soprattutto, a me stesso.

Capire questo dà liberazione, forza e persino potere. Senti com’è essere nelle vibrazioni di questa sensazione, senti che proviene da te.

Senti chiaramente l’unità delle anime, questa connessione invisibile e il fatto che tutto viene fatto per il nostro massimo bene di tutti.

Non c’è sofferenza qui.

La mente umana può reagire a una situazione come se fosse terribile, ma quando guardi con la tua anima, con l’amore nel cuore, vedi la bellezza dell’esperienza, l’intera situazione.

Come passare da una mancanza di amore alla consapevolezza che l’amore è un dono

Sfortunatamente, una persona non è ancora in grado di cambiare in un momento e mantenere costantemente lo stato della verticale per tutto il tempo, soprattutto se ha subito un trauma e la ferita è ancora fresca.

Se ce ne sono, ce ne sono solo alcuni.

Ci sono ancora queste emozioni distruttive dentro di lei che devono essere rilasciate. E spesso questo non può essere fatto in una volta.

Se non hai ancora acquisito questa sensazione, o l’hai trovata, ma non sei stato completamente guarito, periodicamente tornerai a quelle emozioni, sofferenze. Ricorda che è il tuo ego che sta soffrendo.

L’anima, al contrario, è contenta che tu abbia finalmente sentito il suo richiamo e abbia fatto un passo verso la guarigione.

Pertanto, i tuoi aspetti superiori aiuteranno attivamente nella guarigione delle tue parti ferite.

Ecco cosa ha funzionato per me:

1. Vivere le emozioni

Una volta che hai compreso tutto, devi fare il passo più importante: vivere queste emozioni.

Finché non li accetti e vivi, ti riporteranno ancora e ancora a quella realtà in cui stai soffrendo, dove c’è amore non corrisposto, dove soffri.

Se puoi, vai in vacanza, fai una gita in un luogo tranquillo e appartato o resta a casa e lasciati piangere.

Le emozioni di solito arrivano a ondate. Può sembrare che non ci siano più, ma dopo un pò qualcosa potrebbe ricordarti di nuovo ciò che hai perso.

Queste situazioni di promemoria servono come una sorta di quadro di tornaconto, ti aiutano a capire se dentro di te c’è ancora qualcosa che ci si aggrappa, ti fa soffrire.

Di solito le persone in questi casi guidano i loro sentimenti più in profondità, ti sconsiglio vivamente di farlo. Altrimenti, la vera guarigione non arriverà.

Ma non c’è bisogno di spingerli con forza da te stesso, volendo viverli il più rapidamente possibile. Il corpo fisico ha i suoi limiti, potresti sentirti stanco, impotente e apatico.

Consenti a te stesso di stare solo se senti il ​​bisogno di buttare via un’altra parte di queste emozioni.

Usa tutte le tecniche possibili per lasciar andare le emozioni: fiamma viola, hooponopono, lettera scritta scaricando la rabbia, lettera d’addio, equilibrio emozionale.

2. Prendersi cura del corpo fisico

Circondati della massima cura.

Coccola il tuo corpo, massime piacevoli sensazioni tattili: tessuti delicati, relax, bagni, massaggi, oli aromatici, sauna, piscina.

3. Credenza che “anche questo passerà”

Per qualche tempo ci sarà ancora uno stato di oscillazione, quando cadrai dalla verticale in uno stato di vittima.

Consenti a te stesso di viverlo per tutto il tempo necessario, sapendo che alla fine tornerai a uno stato uniforme. Rimani fedele a te stesso e ricorda di non cadere troppo in basso.

Qualcuno ha detto che il fondo è la posizione più stabile, non si può scendere al di sotto del fondo. E devi solo alzarti in piedi.

A poco a poco, libererai la tua mente dalle emozioni distruttive e quando si presenterà un’altra situazione che potrebbe ferirti, farti soffrire per mancanza di amore, capirai che stai soffrendo. Non senti nulla, rimangono solo i ricordi come un fatto che era nella tua vita.

Il tuo cuore inizierà ad aprirsi e sarai riempito dall’interno della fede in te stesso, dell’amore, che, in generale, è sempre stato in te. Ma a causa della scorza dura (credenze), non poteva apparire.

Sarei felice se condividessi i tuoi pensieri sul concetto di amore. Cos’è l’amore nella tua comprensione?

Ti è piaciuto il servizio offerto, scrivi qualcosa. Grazie.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: