fbpx
Pace Mentale

Disciplina del cibo in termini di spiritualità. Aiutare il corpo a scaricare le energie cosmiche

Tempo di lettura: 7 minuti.

Parte 1: Effetto dei brillamenti solari. Come si attiva il corpo solare?

Parte 2: (Sei Qui) Il cibo in termini di spiritualità. Aiutare il corpo a scaricare le energie cosmiche

Nella prima parte, abbiamo esaminato la parte teorica di come l’attività solare ci influenza.

In questo articolo imparerai come aiutare il tuo corpo a scaricare le energie cosmiche. Toccheremo anche il tema dell’alimentazione, come cambiano le preferenze di gusto durante l’attivazione del corpo solare e qual è la disciplina consigliata nel cibo dal punto di vista della spiritualità.

Aiutare il corpo inizia con la tua scelta

Filtra attentamente le informazioni che consumi.

Valutalo secondo il principio: se queste informazioni aiutano a sintonizzarti con il tuo stato armonioso o ti buttano fuori dallo stato di armonia interiore.

Ora è molto importante.

Quando sei di cattivo umore, non c’è energia, è successo qualcosa. Se tu stesso non ti tiri fuori in questo momento, rimarrai districato per molto tempo.

E se tirarti fuori dallo stato di palude non è una priorità per te, questo è di tua responsabilità.

Se scegli di affogare, affoga. Se scegli di volare, vola.

Ogni secondo puoi fare una scelta diversa. Piansero, singhiozzarono e immediatamente iniziarono a volare. La salvezza dall’annegamento è opera degli stessi annegati.

Fino a quando non ti tirerai fuori almeno in uno stato di equilibrio, qualsiasi impatto dall’esterno sarà per te un cataclisma, perché i supporti esterni stanno crollando.

Quando ti tiri fuori, costruisci un punto d’appoggio dentro di te. Quindi, qualunque cosa accada nel mondo esterno, tu dentro devi restare nello stato di gioia, armonia, in uno stato di calma.

Se un fattore esterno ti provoca il contrario, devi fare uno sforzo per tirarti fuori. Non ci sarà nessun salvatore che verrà a ripulire il pasticcio.

Ognuno è responsabile di se stesso. Questo è ciò che significa assumersi la responsabilità della propria vita.

Cioè, assumersi la responsabilità prima di tutto del proprio umore, del livello di energia, di ciò che si fa, di ciò che si proietta nel mondo e di ciò che si ottiene in cambio.

La formula è semplice. Hai solo bisogno di farlo. Solo tu puoi scegliere se ti senti bene o male.

Se ti svegli di cattivo umore o ti mancano le energie, è una tua scelta continuare a tirarti, criticare e beccarti.

Oppure accetterai il tuo stato e farai di tutto per tornare a un atteggiamento buono, equilibrato, armonioso e vivere nella realtà.

Questo è il massimo e allo stesso tempo il minimo che puoi fare per te stesso.

Per riscrivere le reazioni (richieste) abituali del tuo corpo, ci vuole un duro lavoro passo dopo passo, quando nutri il tuo corpo in uno stato adeguato.

Il corpo è il tempio dell’anima.

Quando guardi il tuo corpo da questa posizione, rifiuti/smetti di avvelenarlo, violentarlo, ferirlo.

Il tuo corpo è tuo figlio, che puoi educare e crescere, oppure non puoi educare e non crescere. Ognuno decide per se stesso.

Cosa aiuterà a facilitare l’attivazione del corpo solare

Se non ti senti all’altezza durante i brillamenti solari, le tempeste magnetiche, significa che continui a resistere.

Ricordi la metafora del “vaso trasparente”?

Quando sei un vaso trasparente o vuoto, tutto ti attraversa facilmente (pensieri/emozioni fluiscono dentro e fuori). Non ti aggrappi a nulla.

Ad esempio, quando cogli un’emozione negativa, non provi a farla girare e quindi a rafforzarla.

Il pensiero emerge e tu non ti soffermi su di esso perché non ne hai bisogno. Non ti piace questo pensiero – perché prestarci attenzione – lo lasci andare.

Allo stesso modo, quando sei un vaso trasparente vuoto, eventuali radiazioni, bagliori, ecc. passare attraverso di te. Per fare questo, devi solo non aggrapparti.

Le persone sono maestri nell’aggrapparsi a tutto: pensieri ossessivi, sofferenza, emozioni.

Superare la barriera della preoccupazione mentale

Ma qualunque cosa accada, è importante imparare ad accettarti in qualsiasi stato. Questo ti porterà un enorme sollievo.

Qualsiasi pensiero e giudizio mettilo da parte.

Il tuo primo compito è prenderti cura di te stesso.

Quando ti prendi cura del tuo corpo, è in questi momenti che superi la barriera della preoccupazione mentale. Quando soddisfi i bisogni del corpo, inizi immediatamente a sentire una connessione con il cuore e l’anima.

Finché tradisci/ignori il tuo corpo, sei nel cervello.

Molte persone sono già state in grado di superare la barriera della preoccupazione mentale. Una nuova sensazione di pulsione e di sballo, che è presente nonostante le diverse circostanze e il “tempo” della vita, ne è la prova.

Queste persone hanno sviluppato il loro corpo di luce solare al punto in cui i loro corpi non sentono più il disagio fisico a cui erano abituati.

Niente più terribili mal di testa, improvvisi cali di pressione, pressione oculare o acufeni, ecc.

Da dove viene il “photoaging” (invecchiamento dal sole)?

Se c’è luce e armonia dentro di te, l’amore regna (non una volta al giorno, ma in modo relativamente costante), accendi naturalmente le funzioni di rigenerazione e ringiovanimento.

Questo è il livello in cui opera il corpo fisico immortale, dove entra in gioco la copia eterica del vostro corpo.

A questo livello, il tuo Sé Superiore è dentro di te, non da qualche parte fuori.

Ma se continui a rimanere sospeso nelle cattive notizie, nella resistenza e nella lotta, non hai spazio per la luce dentro, la paura vive lì, che si riflette automaticamente nel corpo.

È possibile ascendere con la conservazione del corpo fisico e come è connesso con l’uso del cibo

Nella sua massa, l’umanità era associata a leggi 3D.

Ho sempre desiderato un’ascensione, una transizione nel corpo. Avevo direttamente il punto numero uno: fare tutto questo nel corpo fisico, cioè con la conservazione del corpo fisico. Sono passata attraverso le pratiche della morte, del camminare in altri mondi, ecc. – ma questo doveva accadere solo con la conservazione del corpo fisico.

La possibilità di ascensione nello Spirito nel corpo esistente si è aperta alla fine del secolo scorso.

Molti di voi si sono incarnati proprio ora perché questo potenziale è diventato possibile.

Disciplina del cibo in termini di spiritualità

La tua densità è formata, anche dal tuo cibo.

Poiché i corpi stanno perdendo densità, potresti naturalmente sentire meno bisogno di mangiare. La domanda è cosa mangi e quanto.

Non puoi costringerti a mangiare. Se continui a mangiare troppo, stai alimentando le tue voglie di cibo.

Bevi acqua perché l’acqua aiuta a condurre l’energia. Questo vale solo per l’acqua pura (senza impurità sotto forma di zuppe, succhi, ecc.).

La maggior parte delle persone è gravemente disidratata. I corpi ora hanno bisogno di molta più acqua del solito.

Ascolta i desideri e le esigenze del tuo corpo.

La tua mente è un bambino di tre anni. Vuole tutto in una volta, se non è frenato e disciplinato.

La mente genera le sue storie dell’orrore sull’onda della paura collettiva e può scatenarsi. Lo stesso vale per il corpo.

Ci sono persone con un comportamento alimentare sfrenato. Non hanno senso delle proporzioni, mangiano di tutto e non riescono a fermarsi.

Ci sono un numero enorme di persone che sono abituate a cogliere i loro problemi e quindi ad aumentare di peso in modo incontrollabile.

Ci sono persone che, in uno stato di stress e ansia, al contrario, smettono di mangiare, e devono sforzarsi di “mantenere la vita nel corpo”.

Il corpo è un bambino finché non lo cresci e lo porti a un livello in cui inizia a sentire ciò che gli è bene e ciò che non lo è.

Devi coltivare sane abitudini alimentari, con la forza della volontà. E solo allora inizi a sentire i veri bisogni del tuo corpo (mangia quanto serve e quando il corpo vuole).

La sensazione di pienezza è sempre tardiva, cioè arriva un po’ più tardi.

Ne mangi una porzione, ti fermi e osservi la sensazione di sazietà. Se ti senti pieno, smetti di mangiare.

Anche il tuo corpo ha bisogno di radicamento e in piccole quantità. Per questo motivo, potresti provare un desiderio occasionale di carne.

A volte è sufficiente solo per catturare e sentire il gusto che attualmente ti manca o desideri. Non devi mangiare per questo.

La domanda sull’alimentazione è stata posta più di una volta: cosa e come mangiare, per, da un lato, mantenere vibrazioni elevate e, dall’altro, non perdere radicamento …

Mente affamata

La fame autoimposta dalla mente non può esserti utile. Il corpo vuole mangiare.

Catturi questo segnale, ma prendi una decisione volitiva di patire la fame. Quindi, forzi il tuo corpo, ignorando i suoi bisogni.

Puoi scegliere un percorso diverso.

Ad esempio, approfitta di ogni momento in cui il tuo corpo non vuole mangiare e supporta quei momenti invece di nutrirti secondo un programma.

Molte persone impazziscono ancora con i giorni di digiuno, per esempio i digiuni religiosi.

Piena di paure, negatività e pretese, una persona 3D inizia a perdere densità corporea e improvvisamente si rivela impreparata all’espansione in corso.

Tutta la negatività che risiede nelle cellule sale in lei, tutte le emozioni bloccate, tutta l’aggressività e la rabbia represse.

Il corpo diventa più leggero e comincia a rifiutare ciò che non risuona con esso in questo momento, con il quale le sue vibrazioni alleggerite non coincidono.

Troppe cose sono state rinchiuse nelle cellule del corpo che stanno iniziando a fuoriuscire. Per questo può sembrare che una persona, per così dire, adeguata nella vita ordinaria, impazzisca durante i digiuni.

Come determinare se stai bene (a che livello sei ora). Ciò che è dannoso e non dannoso per il corpo

L’unico parametro che ti aiuterà a determinare se tutto va bene per te sono le sensazioni nel tuo corpo (stai bene o stai male).

Se ti senti male, i tuoi pensieri negativi, le tue convinzioni limitanti si manifestano. E viceversa.

Puoi letteralmente contare in ore/minuti i periodi in cui stai bene/male, e quindi determinare dove sei adesso.

Inizia accettando qualunque sia il tuo stato – ora lo è.

Se questo stato non ti soddisfa, agisci: tirati fuori senza indugio.

Peggiore è la situazione, più devi prenderti cura di te in questo momento. Non mostrarlo, se no lo rastrellerai per mesi.

Per favore condividi nei commenti se le tue abitudini alimentari sono cambiate? Hai qualche disciplina alimentare?

 

 

Ti è piaciuto il servizio offerto, scrivi qualcosa. Grazie.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: