fbpx
Denaro

Come elaborare convinzioni limitanti sul denaro. Tre semplici tecniche

Tempo di lettura: 4 minuti.

Cosa sono i soldi? Tutti li vogliono, ma ognuno dà la propria definizione. Per qualcuno sono il senso della vita, per qualcuno sono strumenti, opportunità, per qualcuno sono sporcizia, una tentazione. Allora cos’è esattamente il denaro?

Prima di tutto, il denaro è energia. Pertanto, obbediscono alle leggi dell’energia.

In cosa l’energia viene investita, quello si sviluppa. Una frase banale, ma ahimè, tutti la capiscono in modo diverso.

E ogni volta che eseguono rituali per soldi (magici, esoterici), investono ancora nella negatività che qualcuno verrà ingannato.

L’energia dovrebbe circolare e sta a te decidere negativamente o positivamente. Se risparmi denaro su te stesso, mettendolo in una piccola scatola, e poi spendendolo in una grande occasione e ancora “rosicchiando” te stesso per averlo speso, allora stai lanciando energia negativa nell’Universo. I soldi non verranno da te.

L’Universo capisce che se li hai, ti portano dolore e delusione, è meglio se non vengono da te.

Puoi bruciare tantissime candele, mettere portafogli sui davanzali per caricarli, i soldi non verranno da te. L’Universo ti protegge dal dolore, come una madre protegge il suo bambino dagli errori.

Se non hai soldi, non ne hai bisogno. Sì, sembra paradossale, ma lo è.

Ciò significa che ci sono un sacco di convinzioni secondarie che ti impediscono di goderti di spenderli, e avere la loro presenza.

Fortunatamente, puoi sbarazzartene del denaro spendendoli su uno psicologo, coach, ecc. Ma il primo passo è imparare a divertirsi a spendere i soldi, per le opportunità che danno.

Ciò non significa che devi spendere il tuo stipendio il primo giorno facendo shopping, viaggi, acquisti avventati, poni un importo da cui puoi semplicemente separarti.

Sarà diverso per tutti: qualcuno ha 500 euro, qualcuno ha 5.000 e qualcuno ha 100 euro. Il punto è imparare a godersi i soldi senza rimorsi.

Dopo trova e scrivi le tue convinzioni, le tue paure, vantaggi secondari, perché non li hai. E non cercare di includere la testa qui, tutto dovrebbe venire dal cuore.

Tutte le convinzioni sono spesso deliranti, le paure sono infondate e forse vuoi soldi per un sogno, ma non è tuo. Ma le paure possono essere affrontate e liberate da esse, dal loro peso.

Ci sono molte tecniche per trovarle ed elaborarle, alcune giacciono in superficie, mentre altre sono nascoste sotto uno spesso strato di altre paure e credenze, come una torta a strati.

Ma il passo più importante è il movimento.

Puoi partecipare a un sacco di corsi, leggere un sacco di libri e guardare più di un’ora di lezioni video e webinar, ma se non lo applichi nella vita, ogni giorno, passo dopo passo, rimarrà una teoria.

E niente nella tua vita cambierà, i soldi non ti cadranno in testa.

Tutte le tecniche e gli strumenti devono essere applicati nella vita, a piccoli passi. A volte fa paura fare qualcosa per la prima volta, ma ricorda che non sei solo, tutti sono spaventati e a disagio nel fare qualcosa per la prima volta, ma fa piacere che tu possa imparare tutto.

Ognuno ha una velocità diversa, alcuni avranno successo la prima volta e alcuni avranno bisogno di 10 o più tentativi. Ma la strada sarà dominata da chi cammina.

Non rimproverarti, ma prova e avrai sicuramente successo. Dopotutto, tutti hanno accesso all’abbondanza e alla ricchezza universale. Investi in vibrazioni positive e lavora su quelle negative.

Ecco alcune tecniche per elaborare convinzioni limitanti sul denaro.

Come elaborare convinzioni limitanti sul denaro

1. Sii chiaro sul motivo per cui hai bisogno di soldi

Perché hai bisogno di soldi? Per metterli in un barattolo senza uno scopo, per poi preoccuparti? Per che cosa? L’universo ti protegge dalla negatività, dalle esperienze.

Scrivi 100 desideri per te stesso, non per i tuoi mariti, mogli, figli, genitori. Solo ciò che ti riguarda personalmente.

In effetti, non è così facile, perché vogliamo di più per qualcuno, e non per noi stessi. E l’Universo pensa che questo non porterà nulla per te e probabilmente causerà un effetto negativo.

Poiché non puoi decidere per un’altra persona, forse il tuo desiderio andrà contro il suo.

Dopo aver scritto 100 desideri, dai un’occhiata alla lista. Tutti questi desideri sono tuoi? Forse ci sono quelli imposti dai propri cari, dalla società, ma vanno contro il tuo stato interiore.

2. Identificare le convinzioni limitanti e sostituirle con altre costruttive.

Dividi il foglio in 2 colonne, scrivi le tue paure, le convinzioni relative al denaro in una colonna: “il denaro guasta le persone”, “non puoi guadagnare denaro con un lavoro onesto” e così via.

Nella seconda colonna, cambia il giudizio in “uguale ma opposto”.

Rileggi più spesso la seconda colonna, riempi la prima con convinzioni negative che emergeranno in futuro e sostituiscile anche con il contrario.

La tua sfida è imparare a vivere secondo le tue nuove convinzioni sul denaro.

3. Tecnica “Ma”

È applicabile a qualsiasi problema, incluso il tema del denaro.

Non ho soldi, ma …

ma ho tempo libero;
ma non devo stare al lavoro dalle 8 alle 17;
ma non commetterò errori nel mio lavoro.

E devi scrivere circa 100 di questi “ma” Trova un vantaggio secondario: perché la mancanza di denaro è importante per te.

Sbarazzati di pensieri negativi, credenze, riempiti di energia positiva e ricorda, l’acqua non scorre sotto una pietra ferma.

Quali tecniche conosci per elaborare credenze negative? Condividi con noi nei commenti!

Ti è piaciuto il servizio offerto, scrivi qualcosa. Grazie.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: